Tel 02 8426 8020 - Whatsapp 392 5422 533 - email info@medicinfamiglia.it

AllenaMENTI: il laboratorio sul metodo di studio

16 novembre 2021

Medici in Famiglia ha recentemente lanciato, in 6 classi quinte della primaria e 9 classi prime della secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Pasquale Sottocorno il laboratorio “AllenaMENTI” per il potenziamento del metodo di studio rivolto agli alunni delle classi prime della scuola superiore di I grado.
"Parent

Il laboratorio sul metodo di studio

Il laboratorio sul metodo di studio prevede 3 incontri ciascuno della durata di due ore.
Ciascun incontro è dedicato alla spiegazione e all’apprendimento di una specifica strategia di studio.

Come funziona

Gli alunni vengono guidati alla comprensione che lo studio inizia dal momento in cui si prepara la cartella o dal momento in cui si scrivono i compiti sul diario e termina con il ripasso degli argomenti. Utilizzare le strategie fornite e adottare così un buon metodo di studio è garanzia di un notevole risparmio di energia e tempo, che possono essere utilizzati dai ragazzi per coltivare i propri hobby e interessi.

Attività sotto forma di gioco

Per favorire un approccio positivo agli argomenti del corso tutte le attività sono presentate sotto forma di gioco: gli alunni sono suddivisi in squadre le quali si avvicendano in gare all’interno di un torneo a punti, dove alla fine tutti saranno comunque vincitori. In questo modo, alla fine di ogni incontro è più facile far fare a loro delle esercitazioni.

Presentazione di un tema

Ogni incontro prevede la presentazione di un tema sul quale si articola l’intera attività ed è così strutturato:
– Presentazione del tema dell’incontro sulla base del quale le squadre “gareggeranno” tra loro;
– Esercitazione interna alle squadre sull’argomento presentato;
– Confronto tra le due squadre all’interno di una gara;
– Assegnazione del punteggio finale.

Alla fine di ogni incontro il materiale consegnato agli alunni viene fascicolato per poter creare dei libretti riassuntivi dei vari argomenti trattati.

Nell’ultimo incontro è prevista la premiazione delle squadre, e verrà consegnato un attestato di partecipazione per ciascuno bambino.

Struttura del laboratorio

PRIMO INCONTRO: gli strumenti dello studente

– Conoscenza dei partecipanti al corso e presentazione del cartellone: strada come percorso da affrontare insieme. Ci saranno una partenza ed un arrivo, 3 “stazioni” (una per incontro) dove posizionare delle immagini/simboli riassuntivi di ogni incontro.
Il cartellone verrà utilizzato ad inizio alla fine e all’inizio di ogni incontro per riprendere gli argomenti affrontati precedentemente.
– A cosa serve avere un buon metodo di studio (MDS)?
Discussione di gruppo e presentazione scheda ad hoc (obiettivo: promuovere un atteggiamento positivo al compito, idea che avere un buon mds porta ad uno studio efficace e in minor tempo, tempo che può essere impiegato per coltivare i propri hobby…).
Divisione in squadre: i
l tema del torneo è il filo conduttore di tutti gli incontri.
– Gli strumenti dello studente ed esercitazione sull’utilizzo del diario: “Gli strumenti dello studente” (dove studio? posto tutto mio lontano dai rumori e distrazioni, orologio, diario); Esercitazione (ricerca degli errori/info mancanti in pagine di diario);
Pianificazione del pomeriggio: da dove inizio? Esercitazione a partire da pagine di diario. L’importanza delle pause.
Torneo/esercitazione: individuare le informazioni mancanti in pagine di diario che potrebbero compromettere la buona riuscita dei compiti

SECONDO INCONTRO: elaborazione attiva del materiale

Ripasso incontro precedente con cartellone
– I trucchi dello studente per individuare le informazioni principali: per le materie scientifiche Ci sono alcuni elementi che mi facilitano la lettura e la comprensione del testo: titoli, sottotitoli, parole in grassetto, immagini, tabelle, ecc./ per le materie umanistiche: impariamo a porci le domande guida: chi? Che cosa? Quando? Dove? Perché?…
Strategie per sottolineare: “Perché, come, quando, quanto, cosa si sottolinea? Utilizzo colori diversi, modalità differenti di tratto, ecc…
Esercitazioni sul testo: leggere e sottolineare
Torneo: leggere un testo e sottolineare le informazioni più importanti, confronto tra squadre.

TERZO INCONTRO: gli schemi, il ripasso e la memoria

– Ripasso incontro precedente.
– Cosa significa / a cosa serve schematizzare?
– “Perché, come, quando,
quanto, cosa schematizzare?
– “Ci sono modi diversi di creare uno schema:
esempi su cartellone.
– Imparare ad organizzare il ripasso e a memorizzare i contenuti.
Torneo finale: l
e squadre si confrontano nello studio di un testo utilizzando tutti i passaggi appresi: lettura facilitata dai “trucchi del mestiere”, sottolineare, schematizzare.
– Premiazione

Seguici sui nostri canali social

Sedi e Orari

VIA LAZZARO PAPI 20, MILANO
Lunedì – Venerdì: 8:00 – 20:00
Sabato: 9:00 – 13:00
Domenica chiuso

VIA LODOVICO MURATORI 32, MILANO
Lunedì – Venerdì: 9:00 – 20:00
Sabato e domenica chiuso

CF e P.IVA: 08372680960

Amministratore Delegato:
Giulia Di Donato

Direttore Sanitario:
Raffaella Damonte

Come raggiungerci

I nostri centri sono in zona Porta Romana, puoi raggiungerci con:

Metro 3 Gialla:
Fermata “Porta Romana”

Tram:
Linea 9 Fermata “Porta Romana M3”

Bus:
Linee 62 e 65 Fermata “Piazza Buozzi”
Linee 90 e 91 Fermata “Lodi Umbria M3”