Massaggio Infantile - Medici in Famiglia - Centro Medico Polispecialistico Milano

Massaggio Infantile

Il massaggio del bambino è un efficace strumento attraverso cui rafforzare la relazione con il proprio bambino, comunicando con lui in maniera privilegiata, attraverso gesti semplici e quotidiani.

Il massaggio infantile stimola la crescita e la salute del bambino: favorisce uno stato di benessere nel neonato poiché lo aiuta a scaricare le tensioni provocate da situazioni nuove, stress o piccoli malesseri.

Stimola, fortifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastro-intestinale del bambino. Può inoltre rivelarsi un buon sostegno dei disturbi del ritmo sonno-veglia.

E’ un’esperienza di profondo contatto affettivo tra genitore e bambino e, in questo modo, favorisce il rilassamento di entrambi.

Il corso di Medici in Famiglia

Medici in Famiglia propone un corsi di massaggio infantile per i genitori e i loro bambini.

Il corso si articola in 5 incontri, a cadenza settimanale, ciascuno della durata di un’ora e mezzo circa, durante i quali, oltre ad imparare la sequenza del massaggio, i genitori possono confrontarsi su numerose tematiche.

Il percorso è guidato da Giovanna Rivela, insegnante AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) e ha un costo complessivo di 100€.

Per chi è indicato

Il massaggio si rivolge ai neonati fino all’ottavo mese, a partire dal primo giorno di vita.

Possono partecipare tutti i bambini con le loro mamme o con i loro papà e risulta particolarmente indicato per bambini prematuri, adottati o in affido, perché offre al bimbo la possibilità di un’esperienza di contatto positiva e rassicurante.

I benefici

  • Stimolazione

Il massaggio facilita nel bambino la conoscenza del suo corpo, lo aiuta a correggere la sua posizione distendendo i muscoli ed aiutandolo a coordinare i movimenti, migliora la capacità di apprendimento, l’integrazione sensoriale e, attraverso la stimolazione tattile, promuove ed accelera le connessioni neuronali.
Ne ricevono beneficio il sistema circolatorio, digerente, ormonale, immunitario e respiratorio.

  • Rilassamento

Oltre all’evidente effetto del rilassamento muscolare, i movimenti ritmici delle mani, il susseguirsi della frequenza, la ritualità dei gesti, sono tutti elementi che possono facilitare l’acquisizione del ritmo sonno-veglia ed aiutare il bambino a scaricare le tensioni accumulate per l’eccessiva stimolazione.

  • Sollievo

La pratica costante del massaggio può avere effetti benefici sui dolori della crescita, sulla tensione muscolare, su fastidi dovuti alla dentizione. Alcune sequenze, inoltre, sono state studiate specificatamente per arrecare sollievo al disagio delle coliche gassose, della stipsi e del meteorismo che tanto frequentemente si riscontrano nei neonati.

  • Interazione

Il massaggio utilizza i canali sensoriali e le modalità di comunicazione che caratterizzano e sostengono il processo di attaccamento. Facilita lo scambio di messaggi affettivi sia attraverso il linguaggio verbale che quello non verbale e fa sentire il bambino sostenuto, amato ed ascoltato, mentre attraverso l’osservazione, la pazienza, l’attenzione aiuta i genitori nel riconoscimento dei segnali inviati dal piccolo, implementando così la loro capacità di sentirsi competenti.

Un po’ di storia

La donna che ha perfezionato e diffuso in Occidente le tecniche del massaggio infantile è statunitense e viene dal Colorado, Vimala McClure.

 Apprende quest’arte durante un periodo di lavoro in un orfanotrofio in India, nel 1976 tornata in America e in attesa del primo figlio, Vimala decide di studiare e approfondire questa pratica, perfezionandola e integrandola con altre tradizioni esistenti (massaggio indiano e svedese, riflessologia, yoga).

Vimala McClure mette a punto una sequenza di massaggi specifica per alleviare i dolori delle coliche del neonato, che grazie alla stimolazione tattile e al rilassamento indotto dal tocco, può essere aiutato a superare i momenti di crisi.

L’intera sequenza è spiegata, insieme alla teoria che la sostiene, nel suo primo libro “Infant Massage: a Handboock for Loving Parents“, tradotto in molte lingue e pubblicato dal 2000 anche in Italia, dall’editore Bonomi, con il titolo “Massaggio al bambino Messaggio d’amore“.

Le conferme ricevute dalla pratica dei genitori a cui ha insegnato, gli studi scientifici, gli approfondimenti e l’esperienza personale hanno condotto Vimala a elaborare il massaggio così come viene insegnato ancora oggi, integrando in un’unica armonica sequenza diversi massaggi, aventi origine differente.