Tel 02 8426 8020 - Whatsapp 392 5422 533 - email info@medicinfamiglia.it

Otite: tipi, sintomi e come si cura

16 dicembre 2021

L’orecchio è l’organo principale del sistema uditivo dell’uomo, ma si rappresenta anche un elemento fondamentale per l’equilibrio. Le attività di quest’organo sono però spesso messe a rischio da microrganismi esterni che possono provocare diverse patologie di diversa gravità, fra queste sicuramente l’otite.

L’otite è un’infiammazione che si sviluppa a livello auricolare, determinata generalmente da infezioni virali, batteriche o micotiche, acute o croniche
mal di orecchie.jpg

Le varie forme di otite

A seconda della parte di orecchio interessata dall’infiammazione è possibile distinguere tre forme di otite:

– Otite esterna
– Otite media
– Otite interna (o labirintite)

 


Otite esterna

È un’infiammazione che interessa la parte esterna dell’orecchio (il padiglione auricolare e il condotto uditivo esterno), che può infiammarsi fino ad ostruirsi completamente.

Questa infiammazione è chiamata anche “otite del nuotatore” perché è frequente nelle situazioni che implicano un contatto prolungato con l’acqua (come ad esempio tuffi, nuoto, docce). Per questo motivo il numero casi di otiti è generalmente più alto nel periodo estivo.

La diagnosi di otite viene fatta dal medico specialista in otorinolaringoiatria attraverso un esame otoscopico. Sarà lo stesso medico a comunicare la terapia più appropriata.

Otite media

È un’infiammazione che interessa l’orecchio medio, ed è tipica dell’età pediatrica. Questa infezione si manifesta nello spazio compreso fra membrana timpanica e orecchio interno.

L’otite media è causata principalmente da un’infezione delle vie respiratorie: il muco nasale carico di batteri scorre attraverso la tuba di Eustacchio fino all’orecchio medio. L’otite media acuta (forma più frequente) si manifesta principalmente nei bambini a causa della conformazione anatomica dell’apparato auricolare in questa fascia di età, essendo le tube di Eustacchio più corte e maggiormente aperte.

Anche in questo caso un esame otoscopico stabilirà l’iter da seguire per una pronta guarigione.

Otite interna o labirintite

È un’infiammazione della porzione dell’orecchio interno nota come labirinto auricolare (e infatti è più nota come labirintite), che è l’area dotata di strutture anatomiche designate al mantenimento dell’equilibrio e all’ascolto di suoni.

Le cause della labirintite non sono ancora del tutto note, ma nella maggior parte dei casi possono dipendere da infezioni virali o batteriche. La labirintite insorge spesso in seguito all’infezione delle vie respiratorie, che si propaga fino all’apparato auricolare.

La diagnosi di labirintite viene elaborata dall’otorino a seguito di un esame obiettivo e da esami strumentali come TAC e Risonanza Magnetica.

A questi viene spesso abbinato l’esame audiometrico per la valutazione dell’udito oltre che eventuali esami colturali per l’indagine dei batteri che possono aver causato l’infiammazione.

Prenota ora un consulto cliccando qui.

Seguici sui nostri canali social

Sedi e Orari

VIA LAZZARO PAPI 20, MILANO
Lunedì – Venerdì: 8:00 – 20:00
Sabato: 9:00 – 13:00
Domenica chiuso

VIA LODOVICO MURATORI 32, MILANO
Lunedì – Venerdì: 9:00 – 20:00
Sabato e domenica chiuso

CF e P.IVA: 08372680960

Amministratore Delegato:
Giulia Di Donato

Direttore Sanitario:
Raffaella Damonte

Come raggiungerci

I nostri centri sono in zona Porta Romana, puoi raggiungerci con:

Metro 3 Gialla:
Fermata “Porta Romana”

Tram:
Linea 9 Fermata “Porta Romana M3”

Bus:
Linee 62 e 65 Fermata “Piazza Buozzi”
Linee 90 e 91 Fermata “Lodi Umbria M3”