Partner

I nostri Partner condividono con Medici in Famiglia Valori e Vocazione, non sono legati al Centro Medico da contratti ma sono il risultato di un percorso di selezione che ha messo l’accento su Attenzione alla Persona, Professionalità, Competenze e Mission.
Hanno deciso di collaborare con Medici in Famiglia senza alcun vincolo e con il solo scopo di creare sinergie positive che apportino un miglioramento concreto nella vita delle persone.

  • Associazione CIAO Onlus

    Dettagli

    C.I.A.O. nasce nel 1995 come organizzazione di volontariato che opera sul territorio a favore di detenuti, ex detenuti e loro familiari, al fine di favorire le condizioni di un effettivo reinserimento sociale e lavorativo delle persone in stato di detenzione, mediante un servizio di ospitalità, accompagnamento ed orientamento che si intensifica in prossimità del fine pena e prosegue nel delicato frangente del rientro in libertà.
    Dal 2000 gestisce 5 appartamenti per detenuti in permesso premio e in misura alternativa, e per familiari in visita.
    Nel 2010 inizia a dirigere la sua attività a favore dei bambini che vivono in carcere insieme alle loro mamme detenute, aprendo una casa famiglia protetta cosi come stabilito dalla legge 62/2011. Viene offerta loro accoglienza abitativa, mantenimento in tutto ciò che è necessario alla quotidianità, sostegno nell’accesso ai servizi sul territorio, accompagnamento socio educativo, supporto alla genitorialità e psicoterapia (laddove necessaria).

    La collaborazione con Medici in Famiglia è una risorsa fondamentale per l’associazione e le sue ospiti, in quanto offre un supporto sanitario competente e professionale.

    http://associazione.ciaoonlus.org/


  • Associazione Progetto Panda Onlus

    Dettagli

    Progetto Panda Onlus è un’associazione no-profit nata nel 2006 per la prevenzione e il trattamento del disagio psicosociale della donna in gravidanza, della puerpera e della mamma con bambini piccoli. La storia di Medici in Famiglia inizia da qui, nel 2010, poi il progetto diventa autonomo e di costituisce Start-up Innovativa a vocazione sociale.

  • ASSPI

    Dettagli

    L’ASSPI è un’Associazione di Promozione Sociale nata nel 2008 su iniziativa di un gruppo di professionisti impegnati in attività di tutela di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale o già titolari di uno status di protezione e quindi di un permesso di soggiorno di lunga durata.
    La ricerca di soluzioni alle complesse situazioni di disagio di cui sono portatori questi soggetti richiede un approccio integrato di saperi che consenta di saper cogliere i nodi critici e le potenzialità di ogni soggetto che risultano strettamente connesse alla storia personale, al contesto politico e sociale di provenienza e alle aspettative di ciascuno.
    Il gruppo ASSPI riunisce il pensiero e l’azione di: operatori sociali, operatori giuridici, medici, psicologi, mediatori culturali, educatori e antropologi.


    http://www.asspi.org/




  • Ændo, Associazione Italiana dolore Pelvico ed Endometriosi

    Dettagli

    L’ Associazione Italiana dolore Pelvico ed Endometriosi nasce nel giugno 2012, ha sede in Milano ed è attiva in tutta Italia. E’ un’associazione per i Medici e per le pazienti i cui obiettivi sono: sostenere la ricerca, formare ed informare i professionisti e le giovani donne, promuovere la conoscenza della malattia presso tutta la popolazione femminile attraverso lo sviluppo di progetti realizzati ad hoc sul territorio.

    Leggi di più collegandoti al sito dell’associazione: http://www.aendoassociazione.com/

    Ændo, Associazione Italiana dolore Pelvico ed Endometriosi - Partner Medici in Famiglia - Centro Medico Polispecialistico Milano

  • B.LIVE

    Dettagli

    B.LIVE è un progetto sviluppato da Fondazione Near Onlus, un contenitore di attività e laboratori dedicati a ragazzi affetti da gravi patologie croniche (tumori, HIV, disturbi alimentari, malattie rare…) provenienti da diversi istituti ospedalieri del territorio.
    Attraverso visite in aziende, incontri con imprenditori e percorsi creativi, i ragazzi imparano il mestiere della vita e l’arte del fare. Con orgoglio, professionalità e amore producono collezioni di gioielli, borse, bio-cosmesi, canzoni… Opere che gli danno il coraggio di continuare a vivere sperando e costruendo un futuro migliore.


    B.LIVE Essere, Credere, Vivere, diventa così anche un brand disegnato dai ragazzi stessi. Il simbolo che li rappresenta è il Bullone, scelto per portare nel mondo il loro messaggio di forza, coesione e coraggio. Le iniziative portano, da una parte, momenti di svago dalla malattia e dal percorso di cura attraverso attività ed obiettivi importanti, vissuti insieme a coetanei con cui instaurare amicizie, e spesso si traducono in attività di inserimento lavorativo. Dall’altra parte, danno la possibilità anche agli adulti, ai professionisti e agli studenti di mettersi in relazione tra loro e con i ragazzi malati, portando ciascuno la propria competenza ed esperienza di vita, in uno scambio reciproco e positivo.


    Il Bullone è anche il loro giornale mensile: interviste, emozioni, storie, scritte dai ragazzi malati e non che insieme a volontari incontrano persone e personaggi importanti che possono essere esempi ispiratori per i giovani e per un mondo migliore. Il Bullone è una testata autonoma, che non contiene pubblicità, nata a dicembre 2015 da un progetto pilota in collaborazione con il Corriere della Sera. Il direttore responsabile è Giancarlo Perego, e viene stampata gratuitamente da Monza Stampa e Corriere dello Sport. Il Bullone è anche online: www.ilbullone.org


    www.bliveworld.org

  • Cooperativa Piccolo Principe

    Dettagli

    Piccolo Principe è una cooperativa sociale Onlus, fondata nel 2005, che svolge attività sul territorio di Milano e hinterland. La cooperativa, attraverso la gestione di servizi socio – sanitari, assistenziali ed educativi, intende promuovere il benessere psicosociale individuale e collettivo in un contesto multietnico, multiculturale valorizzando le potenzialità e risorse della persona e favorendo lo sviluppo di una cultura dell’integrazione tra individui e società. Le aree di intervento riguardano i servizi per la famiglia e i servizi per lo sviluppo personale e interessano giovani, adulti e anziani. Piccolo Principe Onlus fa parte del Consorzio SIR, Solidarietà in Rete. È inoltre accreditata in Regione Lombardia per i servizi alla formazione e al lavoro. Dal 2010 gestisce il servizio ConCura, rispondendo al bisogno delle famiglie di essere supportate nella ricerca di un assistente familiare che si prenda cura di un loro caro. Dal 2013 la Cooperativa fa parte della rete Alzheimer del comune di Milano e dal 2015 è accreditata al sistema Domiciliarità del Comune di Milano. Piccolo Principe Onlus fa parte del tavolo Sociale del Municipio 5 all’interno del quale coordina il Gruppo di Lavoro Anziani ed è partner del progetto Welfare in azione che prevede la gestione di WeMI San Gottardo.

    www.piccoloprincipeonlus.org


  • Cooperativa Sociale Il Volo

    Dettagli

    La Cooperativa si dedica allo svolgimento di servizi socio assistenziali rivolti alla prevenzione e cura del disagio psichico. Si propone di partecipare attivamente alla costruzione di innovativi modelli di recupero e prevenzione realizzati d’intesa con i servizi pubblici e le altre agenzie educative del territorio di appartenenza.

  • Fight The Stroke

    Dettagli

    Guidata dalla convinzione che tutti i bambini debbano essere uguali alla nascita, l’associazione FightTheStroke vuole garantire un futuro migliore ai giovani sopravvissuti all’ictus e alle loro famiglie.

    FightTheStroke esiste per rispondere alla necessità di conoscenza e di supporto alle famiglie impattate dalla gestione di un sopravvissuto da Ictus; per educare alla consapevolezza che i bambini, anche quelli non ancora nati, possono essere colpiti dall’Ictus; per ispirare le nuove generazioni e favorire la ricerca e l’adozione di terapie ‘disruptive’.

    FightTheStroke - Partnership Medici in Famiglia - Milano Centro Medico Polispecialistico

    Leggi di più collegandoti al sito dell’associazione:  https://fightthestroke.org/

  • FONDAZIONE LAUREUS ITALIA ONLUS

    Dettagli

    “Lo sport ha il potere di cambiare il mondo” queste le parole pronunciate da Nelson Mandela, padrino e ispiratore del movimento Laureus.
    Fondazione Laureus Italia Onlus utilizza lo sport come strumento educativo di apprendimento operando principalmente nelle periferie delle città italiane. L’obiettivo è aiutare bambini e ragazzi che vivono in condizioni di forte deprivazione economica e sociale al rispetto di se stessi e degli altri, a condividere e a rispettare le regole e le diversità culturali, ad integrarsi sviluppando il senso di appartenenza ad una comunità. Il tutto attraverso una metodologia che utilizza la pratica sportiva come strumento formativo che accompagni i processi di crescita dei minori coinvolti riconoscendone le potenzialità di recupero e inclusione.
    In questo senso, molteplici sono le attività che hanno preso piede nelle periferie di diverse città italiane tra cui Milano, Roma e Napoli, coinvolgendo oltre 1.500 bambini in più di 20 differenti attività sportive, tra cui sport di squadra “classici” come calcio, basket e pallavolo e discipline quali surf, vela, capoeira e molte altre.
    Nel corso degli anni la Fondazione ha collaborato con più di 70 organizzazioni territoriali (associazioni sportive, scuole, servizi sociali ed enti del terzo settore) e ha coinvolto oltre 20 Ambassador, campioni nello sport e non solo, che sostengono i progetti in Italia.
    Oltre al supporto ai minori, Fondazione Laureus Italia Onlus offre attività formative rivolte agli allenatori, insegnanti ed educatori coinvolti nei suoi progetti. L’obiettivo è sempre garantire un trasferimento di competenze specifiche e permettere alle organizzazioni territoriali coinvolte di applicare autonomamente le metodologie.


    www.laureus.it


  • Piano C – Il lavoro incontra le donne

    Dettagli

    Lanciato a Milano nel dicembre 2012 come realtà di coworking e servizi per le donne (e per papà, ma solo con bimbi al seguito), Piano C nel tempo si è trasformato in un insieme innovativo di soluzioni per facilitare e rendere sempre più produttivo l’incontro tra donne e lavoro.

  • Progetto Casa dell’Accoglienza “Enzo Jannacci”

    Dettagli

    La Casa dell’Accoglienza Jannacci offre accoglienza temporanea a persone adulte in difficoltà, in grave stato di bisogno, prive di una diversa risorsa alloggiativa e senza mezzi economici per procurarsela. Medici in Famiglia, attraverso un accordo con il Comune di Milano eroga gratuitamente visite mediche, esami, colloqui psicologici, riabilitazioni agli ospiti della struttura. Questo permette alle persone di migliorare le loro condizioni di salute e ritrovare il benessere necessario per un reintegro sociale e l’avvio di un percorso lavorativo.

  • Soleterre

    Dettagli

    Soleterre è una Fondazione Onlus che lavora per il riconoscimento e l’applicazione del Diritto alla Salute nel suo significato più ampio.
    Per questo oltre a fornire cure e assistenza medica, si impegna per la salvaguardia e la promozione del benessere psico-fisico per tutte e tutti, sia a livello individuale che collettivo, ad ogni età e in ogni parte del mondo.
    La prevenzione, la denuncia e il contrasto delle disuguaglianze e della violenza, qualsiasi sia la causa che la genera, sono parte integrante dell’attività di Soleterre: perché salute è giustizia sociale.

    In particolare, Soleterre lavora in Italia e all’estero realizzando programmi di accompagnamento al lavoro tramite l’orientamento e la formazione finalizzati alla ricerca di un impiego e per la nascita e il rafforzamento di micro-impresa. E’ inoltre attivo un Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica (Grande contro il cancro) volto a sviluppare la prevenzione e la diagnosi precoce e a diminuire il livello di sofferenza dei bambini malati di cancro e delle loro famiglie attivo in Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio, Uganda e Italia.


    www.soleterre.org


  • Vediamoci Solidali

    Dettagli

    VEDIAMOCI SOLIDALI: PIÙ’ DI UN NEGOZIO DI OTTICA.
    Un altro importante step del progetto della Cooperativa SOCIALE LA MUSA onlus è stata l’apertura, nel 2017, di un punto vendita chiamato VEDIAMOCI SOLIDALI PROGETTO OTTICA nel contesto di Housing Sociale del Borgo Sostenibile a Milano che promuove una nuova idea dell’ottica.
    Si tratta di un progetto di Permacultura urbana che unisce un’esperienza ventennale nel settore dell’ottica ai temi dell’ambiente e della sostenibilità attraverso una visione olistica dell’essere umano.
    Il negozio, realizzato con pannelli di paglia e materiali di riciclo, propone la vendita di occhiali e accessori di grande qualità prodotti da artigiani selezionati dell’occhialeria italiana. Nel negozio vengono inoltre forniti servizi di registrazione, riparazione e riqualificazione degli occhiali usati da personale qualificato che segue rigide procedure per l’assetto paramentrico usando la tecnologia più avanzata Luneau Technology, e controlli della vista utilizzando gli strumenti all’avanguardia Visionix by Luneau int.
    L’azione sociale del progetto Vediamoci Solidali si rivolge a soggetti a basso reddito per i quali vengono proposte agevolazioni particolari tramite il NEO Progetto “COMMERCIO ISEE AMICO”ed attraverso la fornitura di prodotti rigenerati second-hand, ma anche a soggetti fragili, come gli anziani o a ridotta mobilità per i quali è stata creata la nuova figura professionale dell’ottico di quartiere. L’ottico di quartiere si relaziona con le comunità di anziani e i singoli in difficoltà aiutandoli a risolvere i problemi legati alla vista portando il servizio nelle loro case.
    Vediamoci Solidali costruisce sinergie con i soggetti interessati avvicinando le imprese, attraverso le azioni di responsabilità sociale.
    Infine, Vediamoci Solidali propone convenzioni alle imprese o alle aziende anche piccole che vogliono fornire ai propri dipendenti e collaboratori servizi di welfare aziendale.
    Per concludere VEDIAMOCI SOLIDALI vuole portare alternative ad un canonico modo di VEDERE il mondo, e non solo indossando un paio di OCCHIALI.

    http://www.vediamocisolidali.it/


            

  • Vela Dislessia

    Dettagli

    Vela Dislessia si occupa di diagnosi e riabilitazione della dislessia. È un ente accreditato di Neuropsichiatria Infantile e dal primo settembre 2011 lavora in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale.

  • VillageCare

    Dettagli

    VillageCare è la prima piattaforma nazionale di orientamento e sostegno ai figli che si prendono cura dei propri genitori anziani e affrontano le fragilità dell’invecchiamento.

    In Italia vi sono oltre 4 milioni di persone anziane non-autosufficienti e 2 milioni di familiari che le accudiscono e si prendono cura di loro. Questo impegno costante e oneroso mette a dura prova i caregiver che spesso devono rinunciare al lavoro e far fronte a una forte esposizione emotiva.

    VillageCare è nata con lo scopo di aiutare chi aiuta: un obiettivo che persegue in primo luogo con la sua piattaforma per la ricerca di soluzioni di assistenza agli anziani.

    www.villagecare.it

    VillageCare - Medici in Famiglia - Centro Medico Polispecialistico Milano

  • Zero5 – Laboratorio di Utopie Metropolitane

    Dettagli

    Cooperativa sociale fondata a Milano nel 2005 da un gruppo di educatori, psicologi, insegnanti e volontari che operano per prevenire il disagio infantile e adolescenziale e per contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico.
    Collabora con Medici in Famiglia attraverso progetti educativi e clinici rivolti alla Prevenzione, in particolare all’interno del progetto “Socialità di Quartiere”- Legge 285 del Comune di Milano.